Gestire i collaboratori

Personalità pericolose

Nel mio “Libro Salvavita” ho parlato in generale di quel tipo di persone che tende a risucchiarti le migliori energie, tanto da averlo definito “Killer di Energia Vitale“. Ma all’interno di questo tipo di personalità ve ne sono altre, con varie sfaccettature affascinanti e a volte sconcertanti.

Una di queste è ben rappresentato da quel genere di persone che avrete sicuramente trovato lungo la vostra strada se siete soliti viaggiare in autostrada. Sono quelli che si piazzano, ai 100 km all’ora, sull’ultima di corsia di sinistra, sebbene a destra le altre siano completamente libere. Per distrazione può accadere a tutti di non spostarsi su quella più libera a destra, ma in questo caso parliamo di una situazione ben diversa, poiché loro non solo sono consapevoli di ciò che fanno ma sembra provino un certo gusto sadico a vedere la fila di auto dietro di loro che tenta invano di farli spostare. Non reagiscono né agli abbaglianti né al clacson, come se totalmente estranei a ciò che succede attorno a loro. Ma il culmine lo raggiungono un attimo dopo, ovvero quando tu -ormai esasperato- decidi di fare ciò che a scuola guida ti insegnavano come grave infrazione: sorpassi a destra. E in quel momento accade il miracolo. Da zombie che era il nostro caro amico si risveglia tutto d’un colpo, e appena gli passi di fianco comincia ad imprecare contro di te, per segnalarti che è proibito sorpassare a destra. Ed anche dopo che l’hai superato comincia lui a lampeggiarti forsennatamente!

Ebbene, questa modalità, ben chiara in questi casi si può manifestare in realtà in ogni momento. In ufficio sarà la persona che ti impedisce, con la sua lentezza, di fare anche le tue attività e che sembra assolutamente immune ad ogni forma di richiamo o sollecitazione. Ma appena si accorge che lo “sorpassi a destra”, ovvero che cominci a fare delle azioni per by-passare la sua inettitudine ecco che improvvisamente si risveglia con una rabbia inaudita, accusandoti di ogni genere di scorrettezza. Ovviamente lui si appellerà ai codici, alle regole scritte, all’organigramma, ai contratti di lavoro. E, per assurdo, potrebbe anche aver ragione in tal senso, poiché “l’infrazione”, in effetti, a questo punto l’hai commessa tu. E lui si spaccerà per vittima.

Bisogna stare molto attenti a chi tende a “bloccare”, a “rallentare”, a “impedire”, affrontando immediatamente la situazione e dicendo loro che questo modo di comportarsi non può essere tollerato in azienda. Se non interverrete preparatevi al peggio, poiché starete dando a tutti gli altri il messaggio implicito che quel tipo di comportamento per voi va bene, ed anche i più bravi si adegueranno pian piano alla velocità del più lento.

(Articolo tratto da Fabrizio Cotza Blog)
Annunci

Informazioni su Fabrizio Cotza

Sono un BusinessMan Angel, ovvero affianco imprenditori, manager e professionisti nella gestione della loro attività. Ho fondato e dirigo due società di consulenza e formazione, All Winners e Formazione Sovversiva. Dal 2009 sono Presidente del Network di aziende eccellenti Winner Group. Ho fondato nel 2015 Happy Academy, un progetto senza fine di lucro che aiuta i ragazzi ad inserirsi nel mondo del lavoro. Ho scritto "Per fortuna c'è la crisi!" e il "Libro SalvaVita". Contatti e maggiori informazioni: www.fabriziocotza.com f.cotza@all-winners.it

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia una tua Riflessione o Testimonianza

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog Stats

  • 63,525 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: