Azioni pratiche, Basi fondamentali

50 micro consigli per gestire un’attività

  1. Pianifica le entrate e le uscite almeno 3 mesi in anticipo
  2. Calcola il tuo margine di guadagno vero, sottraendo dalle entrate sia i costi fissi che quelli variabili
  3. Crea delle statistiche semplici in forma di grafico sulle entrate e sulle uscite
  4. Fai almeno una riunione settimanale con il tuo staff
  5. Introduci un sistema di incentivi meritocratici
  6. Incontra le persone individualmente per capire come stanno
  7. Gratifica le persone dando riconoscimenti quando lavorano bene
  8. Assumi persone sorridenti
  9. Non assumere persone che tendono a scaricare le colpe sugli altri
  10. Ogni tanto proponi allo staff un’iniziativa extra lavorativa
  11. Fai sondaggi sulla tua clientela per capire il loro grado di soddisfazione
  12. Chiedi ai clienti quali servizi in più vorrebbero da te
  13. Cura i dettagli in ogni cosa che fai
  14. Ricordati che il tuo umore condiziona gli altri
  15. Non scendere a compromessi con nessuno
  16. Chiediti se ti stai svegliando ancora con la voglia di fare quello che fai
  17. Crea una Mission aziendale (dove vuoi andare)
  18. Crea una Vision aziendale (perché vuoi andare lì)
  19. Crea una carta di valori aziendali (come vuoi andare lì)
  20. Crea delle regole chiare per tutti e fai in modo che chiunque (tu compreso) le rispetti
  21. Non giustificare i fallimenti ma scopri le cause vere
  22. Chiediti sempre come potresti fare meglio ciò che fai
  23. Stabilisci un budget per il marketing
  24. Crea una strategia di marketing che ti faccia distinguere dagli altri
  25. Non fare quello che fanno già tutti gli altri
  26. Delega ai tuoi collaboratori anche le parti piacevoli e non solo quelle meno gratificanti
  27. Delega anche una parte delle responsabilità, non solo le azioni
  28. Impara a gestire le emozioni negative
  29. Goditi i piccoli successi
  30. Comunica in maniera chiara ed aperta ciò che vuoi dagli altri
  31. Non imbrogliare nessuno
  32. Non criticare i tuoi collaboratori davanti ai clienti
  33. Vanta i tuoi collaboratori davanti ai clienti
  34. Chiedi scusa quando sbagli, anche se l’errore non è solo tuo
  35. Fai sentire il cliente benvoluto
  36. Tratta bene i fornitori e rispetta gli impegni che prendi con loro
  37. Insegna ai collaboratori quello che sai, anche se un giorno se ne andranno
  38. Impara a vendere e fai in modo che lo sappiano fare tutti i tuoi collaboratori
  39. Impara a comprendere chi hai di fronte
  40. Gestisci bene le tue priorità, non correre solo dietro le urgenze
  41. Ritagliati il giusto tempo per te e per la tua famiglia
  42. Non portarti il lavoro a casa
  43. Ricordati che tu non sei il tuo ruolo professionale
  44. Festeggia il compleanno dei tuoi collaboratori e dei tuoi clienti più importanti
  45. Ogni tanto fai qualche sorpresa
  46. Chiediti in cosa sei migliorato rispetto all’anno scorso
  47. Lavora sul tuo difetto maggiore
  48. Sdrammatizza i problemi ma poi affrontali senza rimandare
  49. Fai prima quello che ti piace meno
  50. Frequenta corsi di formazione

Annunci

Informazioni su Fabrizio Cotza

Sono un BusinessMan Angel, ovvero affianco imprenditori, manager e professionisti nella gestione della loro attività. Ho fondato e dirigo due società di consulenza e formazione, All Winners e Formazione Sovversiva. Dal 2009 sono Presidente del Network di aziende eccellenti Winner Group. Ho fondato nel 2015 Happy Academy, un progetto senza fine di lucro che aiuta i ragazzi ad inserirsi nel mondo del lavoro. Ho scritto "Per fortuna c'è la crisi!" e il "Libro SalvaVita". Contatti e maggiori informazioni: www.fabriziocotza.com f.cotza@all-winners.it

Discussione

4 pensieri su “50 micro consigli per gestire un’attività

  1. Fabrizio, a fronte di un elenco così completo dei comportamenti, che descrivono il vero imprenditore, non so decidere per il bicchiere: mezzo vuoto o mezzo pieno. Ti chiederei, nel primo caso, di farmi conoscere subito un imprenditore del genere per esprimergli tutta la mia ammirazione; nel secondo mi basterebbe sapere che un 50% degli imprenditori sia già fondamentalmente in linea con quel profilo.

    Pubblicato da Pier Paolo | 14/03/2014, 15:45
  2. L’ha ribloggato su Le piccole imprese.

    Pubblicato da Pier Paolo | 14/03/2014, 15:46
  3. Ciao Pier Paolo,
    fortunatamente io qualche imprenditore che fa quasi tutte queste attività lo conosco, ed infatti hanno aziende sane e in crescita, ma devo dire che la maggior parte dei miei clienti applica buona parte di queste semplici accorgimenti 😉
    quindi bicchiere pieno!

    Pubblicato da Fabrizio Cotza | 14/03/2014, 17:46
  4. Ciao Fabrizio e Pier Paolo, io lavoro dal 2000 come Business Management all’interno di uno stabilimento Farmaceutico di Catania e posso affermare che se metti in pratica tutti questi elementi l’azienda non può fare altro che implementare il proprio profitto!!! Ovviamente circondarsi di collaboratori con la stesso modus operandi aiuta a raggiungere prima gli obbiettivi.
    Vi Auguro buona vita.
    Michele Indomenico

    Pubblicato da Michele | 10/05/2016, 13:58

Lascia una tua Riflessione o Testimonianza

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog Stats

  • 62,930 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: